Progetto

Opere di dragaggio nel Porto di Ravenna

chiudi
 

dettagli progetto

  • Ente appaltante Autorità Portuale di Ravenna
  • Nazione Italia
  • Settore opere portuali e marittime
  • Area Emilia-Romagna, Ravenna
  • Importo 11.500.000 euro
  • Località Ravenna
  • Stato Completato
  • Latitudine 44.444441

  • Longitudine 12.241824
chiudi
 

descrizione progetto

Servizio di noleggio dei mezzi nautici effosori per l’esecuzione delle attività di dragaggio nel porto canale di Ravenna.

L’escavo dei fondali, nel tratto compreso fra le darsene S. Vitale e l’imboccatura dei moli guardiani è stato realizzato alla quota –10,50 con refluimento del materiale di risulta in apposite casse di colmata messe a disposizione dal committente.

In relazione alla ubicazione delle casse di colmata, l’attività di dragaggio si è svolta mediante l’utilizzo contemporaneo di 3 draghe e 2 stazioni di rilancio, con distanza dal punto di refluo in alcuni casi superiore a 4 km. Un breve tratto di sponda, in una zona del canale particolarmente ristretta, è stata protetta mediante paratie metalliche e tiranti passivi collegati ad un palancolato retrostante di ancoraggio.

Dragaggio: 2.000.000 m3

Palancole metalliche: 500.000 kg

chiudi
 

immagine