Progetto

Linea ferroviaria Alta Velocità tratta Bologna Milano

chiudi
 

dettagli progetto

  • Ente appaltante TAV SpA
  • Nazione Italia
  • Settore trasporti, ferrovie e metropolitane
  • Area Emilia-Romagna, Province of Reggio Emilia
  • Importo 584.000.000 euro
  • Località Reggio Emilia
  • Stato Completato
  • Latitudine 44.69623

  • Longitudine 10.627794
chiudi
 

descrizione progetto

Realizzazione del lotto della tratta Bologna–Milano, dal km 112+488 al km 142+685 della linea ferroviaria Alta Velocità, che riguarda l’attraversamento di tutto il territorio della provincia di Reggio Emilia.

Si tratta di 30 km di linea ferroviaria che affianca a nord l’Autostrada del Sole da Rubiera a Gattatico.

Gli interventi riguardano la costruzione dell’intero corpo ferroviario, rilevati, ponti, viadotti, la nuova stazione in linea medio-padana e le opere di compensazione socio-ambientali, il nuovo svincolo autostradale di Reggio Emilia, le viabilità comunali e provinciali, le opere di monitoraggio ambientale.

I lavori comprendono inoltre la costruzione dei ponti sospesi del nuovo asse attrezzato di Reggio Emilia progettati dall’architetto Santiago Calatrava e caratterizzati da architettura ed estetica di grande impatto e dalla suggestiva illuminazione.

I tre ponti sono infatti illuminati dall’alto verso il basso in modo da sottolinearne ed accentuarne le strutture.

Il ponte centrale, perpendicolare agli assi autostradali e ferroviari, si distingue per la sua imponenza: 221 metri di luce netta.

Si tratta di un ponte strallato con arco centrale posto longitudinalmente alle carreggiate e alto 60 metri.

Gli altri due ponti hanno una luce netta di 179 metri ciascuno e sono strutturati con un arco centrale, alto circa 70 metri, posto perpendicolarmente alla direzione delle carreggiate.

chiudi
 

immagine