A Savona la fresa è pronta!

Venerdì 13 settembre (alla faccia della superstizione) sono iniziate le attività di montaggio della testa di scavo di “Lucia”, la fresa che scaverà la Nuova Aurelia a Savona.

Grazie al lavoro di squadra e alle sinergie tra gli staff del Cantiere e di Herrenknecht già sabato mattina alle 9:30 il montaggio era stato completato.

La testa, di un diametro di 13,72 mt e un peso complessivo di circa 250 ton, è composta da un elemento centrale 6,00 x 6,00 e da 4 spicchi periferici temporaneamente fissati da bulloni in attesa delle operazioni di saldatura.

Date le vincolanti tolleranze imposte dal costruttore al seguito dell’assemblaggio si è proceduto all’allineamento e alla messa in quota definitiva.

Grazie ad una meticolosa preparazione del sito e delle superfici di appoggio sono stati presto raggiunti i requisiti richiesti ottenendo una precisione su quota e allineamento quantificabile in uno scarto di +/- 1 mm.

Lunedì 17 settembre inoltre è iniziato il montaggio del carro ponte da 320 ton di portata per l’assemblaggio degli scudi.

 

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti