profilo

profilo
Profilo

Cmc, 110 anni La Cooperativa Muratori e Cementisti – Cmc di Ravenna, azienda leader nel settore delle costruzioni che opera in Italia e nel mondo, è stata fondata a Ravenna nel 1901.

I requisiti tecnico-organizzativi ed economico-finanziari posseduti e la vasta esperienza acquisita, in ogni parte del mondo, nella realizzazione di grandi opere in infrastrutture, collocano Cmc fra i pochi general contractor italiani abilitati a concorrere agli appalti di maggiori dimensioni.

In ambito nazionale, la Cooperativa è soprattutto presente nei mercati delle grandi opere, dei lavori pubblici (grandi infrastrutture, edilizia pubblica, lavori portuali e marittimi), dei lavori ferroviari con particolare riguardo all’Alta Velocità, dei lavori privati (ipermercati, hotel, centri direzionali) e degli interventi edili e in infrastrutture nel territorio in cui ha sede e nel quale è impegnata ad assicurare presenza imprenditoriale e sociale.

All’estero, dove opera da più di 30 anni, Cmc privilegia le aree geografiche in cui vanta una radicata presenza e i lavori più affini alle specializzazioni acquisite

La Cmc, sesta impresa di costruzioni in Italia, ha chiuso il 2010 con un fatturato di 805,8 milioni di euro, di cui circa la metà realizzati nell’attività di costruzioni all’estero (Africa Australe, Sud Est Asiatico, Cina e Algeria).

L’organico fisso di Cmc è oggi di 508 unità, di cui 373 soci della cooperativa. Il personale occupato in Italia e nel resto del mondo supera le 8.500 unità.

Cmc è attiva nei settori dei trasporti, opere idrauliche e irrigue, edilizia, ecologia e ambiente, opere portuali e marittime.