Lavori alla metropolitana di Catania, la TBM arriva alla Stazione di Fontana

Un altro importante obiettivo raggiunto dalla “talpa” catanese che porta il nome di Sant’Agata. Alla presenza del sindaco Enzo Bianco si è svolta ieri mattina la cerimonia di conclusione dello scavo di un altro tratto di galleria, da Monte Po alla Stazione Fontana.
Il sindaco, accompagnato, tra gli altri, dal Commissario della Circumetnea Virginio Di Giambattista, dal direttore tecnico del cantiere Antonino Pulejo e dal direttore di cantiere Nicola Bona, ha voluto ringraziare tutti i presenti, tra cui i tanti operai impegnati in cantiere, per il lavoro fin qui svolto.
Adesso “Agata” proseguirà il suo percorso in direzione della stazione di Nesima.
“Con questi lavori ben fatti – ha detto il sindaco Bianco – consegneremo alla città un lavoro unico, a beneficio dei cittadini”.
I lavori di realizzazione della tratta Nesima-Monte Po della metropolitana di Catania sono stati aggiudicati alla C.M.C. di Ravenna e costituiscono la prosecuzione della Borgo-Nesima.
La “talpa”, lo ricordiamo, ha un diametro di oltre dieci metri ed è stata denominata Agata in onore della santa protettrice della città. Lavora contestualmente allo scavo e al rivestimento della galleria, un punto di forza in termini di velocità di realizzazione.

Foto: A. Jyoti

 

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti