SS 640: abbattimento diaframma galleria Cozzo Garlatti

copertinaNella giornata di Renzi in cantiere, i lavoratori della SS 640 hanno vissuto un altro importante momento di condivisione del lavoro svolto fin’ora. Alle ore 13:00 si è svolta la cerimonia di abbattimento del diaframma della galleria “Cozzo Garlatti”, nei pressi del viadotto Salso, lunga circa 200 metri e realizzata con metodo di scavo tradizionale. Presenti, tra gli altri, il presidente Anas Gianni Vittorio Armani, il presidente CMC Massimo Matteucci, il direttore Roberto Leonardi, il responsabile di “Empedocle2” Pierfrancesco Paglini e l’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio. Non sono mancate parole di apprezzamento per il lavoro quotidiano dei tanti operai presenti da parte del presidente Anas Armani e da parte dell’assessore della giunta Crocetta per il lavoro svolto.

“Questo cantiere ha una valenza importante perché radicato nel territorio – ha detto dal canto suo il presidente Matteucci – e noi abbiamo l’interesse e la volontà di proporre un gruppo di professionisti siciliani nel territorio ed è l’interesse che abbiamo per dare una occasione di riscatto a questa terra”. “Ringraziamo – ha detto ancora Matteucci – le Istituzioni del territorio, le Prefetture, i sindaci, le Forze dell’Ordine perché ci aiutano nell’applicare i protocolli di legalità per affermare che la legalità è un valore”.

Per l’occasione Pierfrancesco Paglini ha ringraziato tutti i presenti sottolineando l’importanza della condivisione del lavoro e delle attività di tutto il cantiere. L’abbattimento del diaframma di questa galleria, la cui cerimonia è stata benedetta da Don Vincenzo Guarino, segna un altro importante obiettivo dei lavori di ammodernamento della SS 640 “Agrigento – Caltanissetta”.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti