EXPO 205: Cmc completa la consegna dei Padiglioni!

Corea Gruppo_1661Terminato lunedì 27 aprile il Padiglione Thailandia, ispirato al Ngob, cappello dei coltivatori di riso tailandesi. Giovedì 30 aprile sarà consegnato il Padiglione Corea, che riprende il concetto del “Moon Jar”: tradizionale vaso di ceramica per conservare i cibi.

In tempo per il taglio del nastro che darà avvio il 1° maggio a EXPO MILANO 2015, la Cooperativa Muratori & Cementisti – C.M.C. di Ravenna comunica la consegna dei 3 Padiglioni realizzati per l’Esposizione Universale.
Dopo aver concluso venerdì 24 aprile il Padiglione Francia, realizzato insieme a CMB di Carpi e alla francese SIMONIN, lunedì 27 aprile C.M.C. di Ravenna ha completato i lavori del Padiglione Thailandia, realizzati in Joint Venture con CMB di Carpi.Il Padiglione si estende su una superficie di 2.947 metri quadri e riprende nella forma il “Ngob”, tradizionale cappello dei coltivatori di riso tailandesi, simbolo del sapere contadino e della saggezza locale: diventa l’elemento simbolo dell’opera, con struttura in acciaio e pannelli in legno lamellare. Il Padiglione si sviluppa per circa 100 m con una larghezza di 30 m; l’edificio principale ha una lunghezza di 40 m e si trova circa 60 m arretrato rispetto al Decumano.
Agricoltura, cucina e sostenibilità sono i contenuti declinati negli spazi interni che raccontano un’economia agricola tesa alla sostenibilità e le altissime tecnologie sviluppate per la conservazione degli alimenti.
Naga è il simbolo del serpente che accoglie i visitatori e rappresenta l’acqua, elemento importante nella vita quotidiana dei thailandesi. Attraversando la passerella di ingresso verso l’edificio principale i visitatori avranno la sensazione di galleggiare sopra al paesaggio, costituito da campi di riso e zone d’acqua.

Il Padiglione della Corea, che sarà consegnato il 30 aprile, è stato progettato e realizzato ispirandosi al tema architettonico del “Moon Jar”, il tradizionale vaso di ceramica utilizzato per la conservazione dei cibi che per Expo Milano 2015 diventa il luogo di dialogo e confronto sull’alimentazione del futuro.
Situato nell’area tra il Decumano, la Cascina Triulza, il giardino e il canale e ad ovest il padiglione Brasile, ha una facciata ondulata sollevata da terra che avvolge l’intera struttura.
Il Padiglione si articola su 4 livelli funzionali: il piano terra destinato all’accoglienza, dove si trovano i servizi di food & beverage e lo spazio shop; il piano primo con lo spazio espositivo, il secondo con uffici e la copertura superiore a verde.

Qui il comunicato.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti