Caltanissetta, il presidente Anas Pietro Ciucci in galleria: “E’ un’opera straordinaria”

DSC_0781
Il Presidente Ciucci in galleria

“Questa è una grande opera, vale circa un miliardo di euro, e questa galleria di 4 chilometri a doppia canna è straordinaria”. Ieri pomeriggio il presidente dell’Anas Pietro Ciucci ha visitato il campo base della “Empedocle 2”, la costruenda galleria che collegherà la strada di grande comunicazione, Agrigento-Caltanissetta, allo svincolo dell’autostrada Palermo-Catania. “Qui – ha rilevato Ciucci – sta lavorando una Tbm o talpa che dir si voglia, che è la più grande in assoluto che opera in Italia. Da fine maggio ha superato i 2 chilometri. Noi contiamo a maggio di finire la prima canna e quindi in dodici mesi 4 chilometri di scavi è un bel risultato…”. “Il rifacimento di tutta la SS 640 – ha aggiunto il presidente di Anas – costerà 8 miliardi e mezzo. In Sicilia abbiamo cantieri per oltre 2 miliardi e nel 2014 abbiamo già pagato 350 milioni di euro. Nessuna altra impresa investe in Sicilia come fa Anas ormai da parecchi anni in perfetta sintonia con la Regione”.

Ciucci a Empedocle2
Il Presidente Ciucci intervistato dai giornalisti al campo base di “Empedocle2”

Ad accompagnare il presidente Pietro Ciucci in cantiere i dirigenti di Anas, l’amministratore delegato di Cmc Dario Foschini e il project manager di “Empedocle2” Pierfrancesco Paglini. Presente anche l’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pizzo: “Sono rimasto impressionato dal livello di costruzione di questa opera – ha detto l’assessore della Regione Sicilia – che rende merito alle aziende di questo paese. Qui a Caltanissetta c’è una delle opere di maggiore ingegneria del Paese eseguita da due fra le maggiori aziende d’Italia”.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti