Cmc, premiata come Azienda solidale anche per il 2012

C’era anche Cmc mercoledì scorso, in municipio a Ravenna, a ricevere l’attestato di “Azienda solidale” consegnato alle undici imprese locali che hanno”adottato” venti progetti di volontariato, devolvendo oltre 50mila euro.

La seconda edizione della campagna di solidarietà “Adotta un progetto sociale diventa un’azienda solidale” si rivela, dunque, una iniziativa in crescita, dal momento che alla prima edizione le imprese partecipanti erano state sette e i progetti adottati dodici, per un valore di circa 30mila euro.

A ricevere dalle mani del sindaco Fabrizio Matteucci il riconoscimento di “Azienda solidale”, come si diceva, 11 imprese ravennati: Cmc, Bcc, Camera di Commercio, assicurazione Sara, Le Dune del Delta, Fondazione Cassa di Risparmio, Sapir, Itway, consorzio Ciro Menotti, Consar e Cral del Comune.

I progetti finanziati riguardano l’ambito sociale, socio sanitario e culturale.

Cmc ha partecipato “adottando” due progetti fra i tanti e meritevoli presentati.

Il primo, chiamato “Uomo a-mare” è stato presentato dall’associazione A.M.A. la Vita, un’associazione con la quale Cmc collabora da tempo, nata come gruppo di auto-aiuto nell’ambito del disagio mentale.

Il secondo progetto adottato da Cmc è stato presentato dall’associazione sportiva dilettantistica C.S.T. Judo Ravenna. Si tratta della manifestazione “Le giornate dello sport come integrazione” in programma a Ravenna nel prossimo mese di maggio.

La manifestazione, sponsorizzata da Cmc anche negli anni scorsi, ha l’obiettivo di costruire un momento di integrazione ed internazionalità per le persone disabili.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti