Cmc conferma il proprio sostegno alla stagione di opera e danza del Teatro Alighieri

Lucia di Lammermoor_Elisabetta MolteniIl nuovo cartellone del Teatro Alighieri offre un ricco programma, grazie anche alla sinergia con le proposte del Ravenna Festival. “È un dato straordinario, confortato dalla festosa accoglienza del pubblico che sta già esaurendo la disponibilità di posti per la trilogia verdiana attualmente in produzione. In un contesto sempre molto difficile per il settore ritengo per questo doveroso sottolineare ancora una volta il nostro debito di riconoscenza – ha affermato in conferenza stampa il sovrintendente Antonio De Rosa – ai benemeriti sostenitori della stagione d’Opera e di Danza, la Cooperativa Muratori e Cementisti Cmc, UniCredit e la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. I nostri partner istituzionali, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia Romagna e Comune per il 2012 hanno erogato risorse in linea con gli anni precedenti. A loro dobbiamo essere grati. Le celebrazioni verdiane del Bicentenario partono quindi da Ravenna di fronte ad un grande pubblico europeo, e questo è un motivo in più per essere orgogliosi del Teatro Alighieri, la più importante fabbrica culturale della nostra Città”.

“È con grande piacere che Cmc conferma il sostegno anche per la stagione 2012/13 al programma di opera e danza del Teatro Alighieri. In un periodo non certo facile per l’economia del nostro Paese – sottolinea il Presidente di Cmc Massimo Matteucci – ritengo assuma grande valore il sostegno della nostra cooperativa al teatro, vicini agli amanti del bel canto e della danza, un pubblico attento, appassionato e sempre più numeroso. Un grazie particolare va alla cura delle iniziative dedicate ai più giovani, consapevoli che conquistare le nuove generazioni al teatro significa avvicinarli alle nostre profonde radici culturali ed alla nostra identità”.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti