Tierra è partita!

Singapore 24 Settembre 2012. Con note di entusiasmo, eccitazione ed evidente soddisfazione, la CMC in data odierna ha celebrato con una breve cerimonia la partenza della prima TBM Robbins “TIERRA” sul contratto C927. Si tratta difatti della prima delle 6 previste per scavare i 10 tunnel affidati alla CMC nell’ambito della costruzione della nuova linea metropolitana “Down Town Line 3” a Singapore.

Alla manifestazione, svoltasi presso il pozzo di lancio del C927, ha preso parte tutto lo staff CMC alla presenza del Direttore Generale, Dott. Roberto Macri, e del vertice LTA (Land Trasport Authority) Mr. Chua Chong Kheng (LTA, Deputy Chief Executive) e di Mr. Sim Wee Meng (LTA, Senior Group Director – Rail).

Si è trattato di un passo molto importante raggiunto dopo innumerevoli sforzi e difficoltà tecniche e logistiche, che ha visto in campo il coinvolgimento di tutti dimostrando volontà, tenacia e determinazione.

Il Project Manager Chris Knight Hassel ha accolto gli ospiti introducendo CMC con un breve viaggio attraverso i nostri 110 anni di storia, illustrando la crescita ed i risultati raggiunti, senza dimenticare “il lavoro dei 35 muratori, testata d’angolo della nostra tradizione, ai quali paghiamo tributo ad ogni passo, anno dopo anno”.

Indossati i dispositivi di protezione individuale, un gruppo di rappresentanti si è poi avvicinato alla TBM “TIERRA” (nome scelto ed assegnato dagli studenti di una vicina scuola elementare) dove tutti insieme hanno premuto il pulsante che ha avviato la testa di scavo della TBM.

Palloncini rossi, bianchi e blu sono stati rilasciati nel cielo di Singapore come buono auspicio per la nuova avventura targata CMC & ITALIA!! Un buffet di cibo cinese, malese e thailandese ha poi allietato il resto della serata che si è conclusa in un clima di euforia e attesa per l’imminente lancio.

Dopo un anno di nostra presenza a Singapore questo evento ha rappresentato il primo vero e significativo momento di partecipazione integrata, la verifica sul campo degli sforzi e la capacità di lavorare in un contesto difficile come quello di Singapore. Si tratta di una importante milestone contrattuale messa da parte, la consegna e l’avvio della TBM, alla quale seguirà l’inizio della seconda fase produttiva dello scavo e del rivestimento dei 1400 m di tunnel che collegheranno il pozzo di lancio alla stazione di Bedok Reservoir.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti