SS 640: posa della prima pietra del 2° lotto mentre aprono al traffico 9,5 km del 1°

Aperto oggi al traffico un nuovo tratto a doppia carreggiata di 9,5 km del 1° lotto della strada statale 640 “Agrigento-Caltanissetta”, compreso tra il km 9,8 e il km 44,4 (7 km nella tratta finale e 2,5 km lungo il resto del tracciato), che si aggiunge ai 3 km dello scorso novembre. Avviati inoltre i lavori del 2° lotto, nel territorio della provincia di Caltanissetta e parte in quello di Enna, per una lunghezza di circa 28 km, dal km 44,400 allo svincolo con l’autostrada A19 Palermo-Catania.

Alla cerimonia hanno partecipato, l’Onorevole Angelino Alfano, l’Onorevole Angelo Capodicasa, l’Assessore regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, Pier Carmelo Russo, il Commissario Straordinario della Provincia di Caltanisetta, Damiano Li Vecchi, il Sindaco del Comune di Caltanisetta, Michele Campisi, l’Amministratore delegato di CMC, Dario Foschini e l’Amministratore unico di Anas Pietro Ciucci.

Parole di grande soddisfazione da parte degli amministratori, che hanno sottolineato il ruolo della infrastruttura per lo sviluppo economico della Sicilia meridionale e per i collegamenti con l’intero territorio regionale e nazionale. L’intervento d’adeguamento dell’attuale itinerario stradale si inquadra infatti nell’ambito del più ampio processo di miglioramento dell’infrastrutturazione della zona al fine di valorizzare le vocazioni turistiche e le potenzialità di sviluppo produttivo del territorio.

L’amministratore delegato di Cmc, Dario Foschini, ha espresso l’orgoglio di Cmc per essere riusciti a mantenere il rispetto dei tempi programmati, in un contesto di grande attenzione ai temi della sicurezza e della legalità. Il modo di operare in qualità di contraente generale, capace di coordinare le imprese che operano nei cantieri, si rivela molto positivo. Ed è molto positivo che di oltre 200 imprese che stanno operando 140 sono siciliane. Sono circa 700 i lavoratori residenti in Sicilia che operano nella Empedocle.

Stasera grande festa per tutte le maestranze, legittimamente soddisfatte per il grande risultato, mentre ci si prepara ad affrontare le nuove sfide del secondo lotto.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti