Serra Cazzola 1, un viadotto unico nel suo genere

Un prototipo unico nel cuore della Sicilia: è il viadotto Serra Cazzola 1, in costruzione tra Agrigento e Caltanissetta, lungo la SS 640. Dei quarantaquattro viadotti in costruzione lungo l’importante arteria questo viadotto è sicuramente un pezzo unico.

Il viadotto presenta dodici campate (55 m + 70 m + 3 x 90 m + 120 m + 3 x 90 m + 2 x 70 m + 55 m) per uno sviluppo complessivo di 980,0 m ed ha una larghezza trasversale pari a 26,50 m, per contenere entrambe le carreggiate.

Ultimate le undici pile l’impalcato metallico è assemblato a segmenti nelle apposite platee di varo situate nelle zone dietro le spalle e spinto verso il centro della valle tramite un sofisticato sistema di sollevamento a spinta sincronizzata.

Si tratta della prima volta in Europa che è utilizzata una tecnica di questo genere con una forma ad arco ribassato e una lunghezza di varo di circa  1000 m. Ed è questa ultima caratteristica che rende complessa l’operazione. Infatti, oltre alla sincronizzazione della spinta, si chiede al sistema meccanico-idraulico, di adattarsi alla forma del ponte in tutte le fasi di avanzamento, quindi con pendenza che va da +12 a– 12%.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti