Cmc, azienda solidale 2011

C’è anche Cmc fra le prime imprese che hanno aderito alla campagna “Adotta un progetto sociale, diventa un’azienda solidale” presentata martedì 13 dicembre dal sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci .

Cmc ha infatti deciso di “adottare” fra i tanti, e tutti meritevoli, progetti presentati dalle associazioni di volontariato, due progetti.

Il primo, chiamato “Oltre il giardino”, è stato presentato dall’associazione A.M.A. la Vita e si propone la riqualificazione del giardino dedicato a Franco Basaglia adiacente il Centro di Salute Mentale di Ponte Nuovo.

L’associazione A.M.A. la Vita, con la quale Cmc collabora da tempo, è un gruppo di auto mutuo aiuto nell’ambito del disagio mentale, formato da familiari, utenti, volontari per contribuire ad un cambiamento individuale e sociale nelle persone sofferenti e nelle loro famiglie.

Il secondo progetto adottato da Cmc è stato presentato dall’associazione sportiva dilettantistica C.S.T. Judo Ravenna. Si tratta della 10° edizione della manifestazione “Le giornate dello sport come integrazioone” che si svolgerà al Pala de Andrè di Ravenna il 10-11-12-13 maggio prossimi.

La manifestazione, alla quale Cmc ha da sempre dato il proprio sostegno, ha l’obiettivo di costruire un momento di integrazione ed internazionalità per le persone disabili. Il Centro Sport Terapia Judo Ravenna è una società nata nel 1982 ed è affiliata al Comitato Italiano Paraolimpico.

L’adesione di Cmc alla campagna promossa dall’Amministrazione comunale e i due progetti “adottati” si inseriscono nelle attività, ben più ampie, che la nostra impresa porta avanti da sempre in ambito sociale secondo quei valori di mutuo soccorso e di responsabilità d’impresa che vengono dalla storia stessa di Cmc.

 

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti