Triplice appuntamento per la scherma ravennate

Domenica 20 Novembre la Scherma Ravenna ha affrontato ben tre diverse competizioni, sparse su tutto il territorio nazionale.

A Lecce nella Prova Nazionale Master il Ravennate Jean Pierre Lenet ha conquistato la medaglia di bronzo nella prestigiosa competizione che raccoglie i master provenienti da tutt’Italia. Nell’accesso alle semifinali Lenet ha superato il piacentino Lezoli per poi venire arrestato in semifinale dal napoletano Bruno Cuomo, fratello del blasonato Mario Cuomo Commissario tecnico della Nazionale Italiana.

A Ravenna nella Prima Prova Nazionale under 14 (Trofeo Kinder+Sport), nel mezzo della sorpresa per la visita del Campione del Mondo di Spada Paolo Pizzo, i nostri atleti hanno conquistato diverse soddisfacenti posizioni di rango. A cominciare dai due finalisti Giovanni Gueltrini e Tommaso Bottaccini, categoria Giovanissimi, che hanno entrambi conquistato l’accesso alla rosa dei primi 8 del tabellone. Bottaccini ha raggiunto la finale degli otto nella prima volta della sua carriera agonistica fermandosi nei quarti contro il Torinese Scapino, vincitore del torneo. Gueltrini già abituato all’emozione del podio ha raggiunto i quarti battendo il Romano Bambini per poi venire arrestato dal Torinese Mencarelli. Nella stessa categoria segnaliamo la 27a posizione di Luca Albertini, e la prova di Giacomo Lontani, Enrico Maria Miolo e Marco Ciceroni tutti qualificati per le dirette di eliminazione. Ottimo piazzamento nei quarti di finale anche nella categoria Maschietti con Simone Greco (11o) ed Elia Ercolani (12o), entrambi debuttanti nella competizione agonistica nazionale che hanno dato prova di autocontrollo e determinazione, perdendo di un soffio l’accesso ali quarti di finale. Nella Categoria Ragazzi 17o piazzamento per Alessio Preziosi, che ha subito la sorte avversa nell’assalto per l’accesso agli ottavi del tabellone, contro il Torinese Negro, perdendo per una stoccata appena con il punteggio di 15-14; nella stessa competizione hanno maturato l’accesso alle dirette i Ravennati Alessandro Monti, Arturo Gatti e Riccardo Bernardi. Nella categoria Allievi piazzamento di rilievo per Manuele Merendi che ha subito la sfortuna di trovare sulla sua strada lo sconosciuto e fortissimo Svizzero Dagani vincitore del torneo, e buona prova agonistica per Filippo Gueltrini, Yuri Ghetti e Nicola Toschi. Nella categoria Ragazze 13a posizione per Caterina Scaioli, e 16a posizione per Francesca Fantini, entrambe in progresso rispetto ai piazzamenti della scorsa stagione, mentre nella categoria Allieve altra buona prestazione per Federica Turso giunta 22ma ed anche lei migliore dello scorso anno.

Terzo evento a Napoli, seconda prova del Trofeo del Sabato, categoria Assoluti, dove il Ravennate Vitas Babbi conquista l’accesso ai quarti di finale e si posizione in prima posizione nella classifica della gara che consta di diverse gare ed è attualmente al suo secondo appuntamento.

 

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti