Cmc, incontro al vertice

29 ottobre, foto di gruppoProvenienti da tutte le aree del mondo di presenza della cooperativa, si è riunito a Ravenna il gruppo dirigente Cmc per un confronto sulle strategie Cmc per il futuro. L’analisi del mercato italiano, oggi in fase di forte ridimensiomento, e un mercato internazionale altamente competitivo rendono sempre più necessaria la capacità gestionale delle commesse ed il mantenimento del know how in cui Cmc vanta una lunga esperienza riconosciuta nelle varie parti del mondo (opere in sotterranea, dighe, strade, opere marittime, ponti e viadotti).

Dopo un breve saluto del Presidente Massimo Matteucci, negli interventi di Dario Foschini, Amministratore Delegato di Cmc, e di Roberto Macrì, Direttore Generale, sono stati messi in evidenza gli elementi che hanno portato negli anni Cmc da impresa generale di costruzioni che realizza opere a general contractor per arrivare oggi alle complesse tematiche delle concessioni, che impongono una sempre maggiore flessibilità, organizzazione, capacità teconologiche innovative.

Il direttore del personale Manlio Malatesta ha riferito delle molteplici attività oggi in corso per la formazione delle professionalità richieste.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti