Cmc Robur Costa rimanda l’appuntamento con la prima vittoria

Verona passa (3-1) a Ravenna e rimanda l’appuntamento con la vittoria della Cmc. Gli attacchi ad altezze impossibili di Kromm, l’utilità tedesca di Kromm e le fiammate di Gasparini in attacco e Zingel a muro alla fine hanno fatto la differenza, mentre Ravenna ha avuto il meglio dal solito Mengozzi e dagli uomini partiti in panchina: Moro su tutti, poi Verhanneman nel secondo set e Roberts nel quarto.

CMC-MARMI LANZA 1-3 (21-25, 25-22, 21-25, 23-25).

CMC RAVENNA: Gruzka 5, Quiroga 1, Mengozzi 14, Corvetta 2, Sirri 14, Brunner 7, Tabanelli (L), Verhanneman 8, Moro 12, Leonardi, Bendandi, Roberts 6. All. Babini.

MARMI LANZA VERONA. Popp 12, Gasparini 18, Zingel 11, Kromm 20, Meoni 1, Patriarca 7, Smerilli (L), Casarin 1, Postiglioni, Ter Horst. Ne: Calderan. All. B.Bagnoli.

Arbitri: Bartolini e Pessolano.

Note. Spettatori 2.300, incasso 12.300 euro. Durata set: 25’, 30’, 29’,24’. Totale 118’.

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti