Imprese cooperative: occupazione femminile oltre il 60%

Si è tenuta giovedì 17 giugno, la prima giornata dei lavori della Conferenza Europea “Occupazione femminile, pari opportunità ed impresa cooperativa”, promossa dalle Commissioni Pari Opportunità di Legacoop e Agci  per un confronto delle esperienze realizzate sul tema nei vari paesi dell’Unione.
Il dato emerso è per il movimento cooperativo molto incoraggiante.
Il mondo cooperativo italiano  si presenta con le carte pienamente in regola alla scadenza dell’obiettivo, fissato a Lisbona, di un tasso di occupazione femminile al 60%.
Nelle imprese cooperative aderenti a Legacoop, Agci e Confcooperative, infatti, le donne rappresentano il 63,8% del totale degli occupati (646.776 su 1.013.465).
Se le imprese cooperative fossero rappresentative di tutta la situazione italiana, il Paese sarebbe in linea con l’ obiettivo fissato a Lisbona per il 2010.
L’Italia, invece, presenta ancora un tasso di occupazione femminile del 46,4%….
Leggi  tutto l’articolo sul sito di Legacoop nazionale

Lascia un commento

Tutti i campi sono richiesti